domenica 3 gennaio 2010

Victorian Market - Inverness - Scozia

E' complicato trovare qualcosa di negativo in Scozia, qualcosa che non mi è piaciuto.Forse qualcosa c'è, i voli interni che portano sempre un pò di ritardo, almeno nei due casi che io li ho presi. Comunque una della cose più caratteristiche è sicuramente il mercato coperto di Inverness, il Victorian Market. Inverness è piccolina, la ricordo oltre che per questo caratteristico mercato coperto, per le lepri e i gabbiani che ti vengono a prendere il cibo sul palmo della mano. Qui sembra che non esisti la folle corsa giornaliera della vita, qui è tutto a misura d'uomo, si vive bene e si mangia anche bene, il che non è da sottovalutare. La piccola isola che si trova alle porte della cittadina, è un piccolo gioiello incastonato nel verde della campagna scozzese.
Ma non divaghiamo, anche se è complicato non farlo e passiamo a parlare del mercato.
Si trova a pochi metri dalla stazione centrale e dai mezzi pubblici. Dall'esterno non sembra un mercato, infatti quando siamo passati le prime volte non lo avevamo notato. ma quando abbiamo visto le signore uscire con le buste della spesa, ci siamo guardati e abbiamo preso la decisione di entrare. Alziamo lo sguardo e vediamo una piccola locomotiva che fa il giro di una parte del mercato, sembra sospesa in aria. Jacopo rimane a bocca aperta, è veramente carina come novità. Passiamo davanti al negozio di pesce, perchè chiamarla pescheria o pescivendolo, è un delitto. E' una boutique del pesce. Tutti i prodotti sono sistemati in maniera tale che sembra di entrare in un negozio e chiedere di acquistare un braccialetto d'oro. I prezzi? Nella norma, anzi leggermente più bassi rispetto a quelli normalmente praticati nella mia Roma. Poi c'è il vecchietto che vende tutti i tipi di batterie e il negozio con statuette che rappresentano i cani in tutte le loro forme scozzesi. Per cui il cane poliziotto, quello con il kilt e tanti altri. La cosa buffa, è che all'interno di questo negozio c'è il parrucchiere. Ma spostandosi nella parte opposta del mercato, c'è il barbiere e accanto il calzolaio. Però è come sono arredati che li rende particolari. Il fioraio è un'autentica esplosione di colori e bellezza. Dato che la struttura è molto alta, siamo entrati un uno dei due bar e ci siamo accomodati al piano superiore, facendo molta attenzione alle scale, molto ma molto strette e ripide. Cappuccini discreti e gelati veramente buoni.
Insomma se vi trovate a Inverness, magari anche solo per un giorno, passate un attimo al Victorian Market, tanto è aperto tutto il giorno e vedrete che non ve ne pentirete

4 commenti:

Igor ha detto...

Ciao Mauro, scusa se scrivo qui. Come è possibile contattarti?

Grazie e Buon anno

macchietta ha detto...

non sono mai stata in Scozia..le tue opi sono sempre..invitanti! Baci! ;)

Melina2811 ha detto...

io non ci sono mai stata ma credo che mi piacerebbe..

Mauro ha detto...

Per Igor, mi puoi contattare alla mia mail:
lillo.ior@libero.it

Related Posts with Thumbnails